Toscana / Il web 2.0 passa da una squadra di giovani blogger

Condividi

Apc-Toscana / Il web 2.0 passa da una squadra di giovani blogger
E’ la “social media team” della Fondazione Sistema Toscana

Firenze, 28 giu. (Apcom) – – Sono dodici, giovani e di nazionalità  diversa: a loro la Fondazione Sistema Toscana ha affidato il compito di promuovere il turismo nella regione in maniera del tutto opposta alla concezione tradizionale di internet. Assieme formano la squadra dei “Socia medial team”.
Coordinati da Leonardo Piras, questi blogger, cresciuti sotto l’ala del web 2.0, devono fare opera di promozione turistica, non attirando gli utenti verso un determinato sito, ma., all’inverso, andando a “intercettare le conversazioni sul turismo in Toscana, laddove già  ci sono”, come racconta Damiano Meola, uno dei membri di questa pionieristica dozzina.

Questi giovani, tutti nati dal 1977 in qua, costituiscono la linfa del progetto “Voglio vivere così”, con cui la Fondazione Sistema Toscana vanno a scovare e ad alimentare le discussioni virtuali in fatto non solo di turismo, ma anche di moda, cucina, arte e tutto ciò che, alla fine, procura un ritorno in termini di immagine e di contenuti, “Non si tratta di portare gli utenti sul sito”, precisa Damiano, ” ma di andare là  dove c’è l’utenza”. La Toscana, attraverso questo sistema, si caratterizza come la regione più avanzata in Europa per investimenti pubblici in questo genere di utilizzo del web 2.0.
I 12 ragazzi coprono ogni giorno 48 social network, e tra loro vi è anche chi viene dalla Grecia e dal Brasile. Sono uno dei punti di forza della due giorni di ‘ToscanaLab’, in corso alla Gipsoteca di Porta Romana a Firenze.

Xfi

281713 giu 10