GIORNALISTI: FIRENZE, BLOGGER LIBANESI PARLANO DI CENSURA

GIORNALISTI: FIRENZE, BLOGGER LIBANESI PARLANO DI CENSURA
FIRENZE
(ANSA) – FIRENZE, 20 SET – La censura e le violazioni della libertà  di stampa da parte dei regimi mediorientali raccontate in diretta dai blogger e dai giornalisti libanesi. Accadrà  a Firenze, il 23 settembre, nell’ambito del Festival Costante Cambiamento in programma alle Murate, per il Forum internazionale sulla libertà  di stampa. A partire dalle 17.30 il giornalista libanese Saad Kiwan (direttore della Fondazione Samir Kassir), i bloggers libanesi Hani Naim, Salim Al-lawzi, Assaad Thebian (in collegamento web) e il giornalista Rai e presidente di ISF – Information Safety and Freedom Stefano Marcelli discuteranno delle scottanti problematiche di alcune realtà  mediorientali, come Siria e Libano, ma anche della situazione della libertà  di stampa in Italia. Sempre il 23, dalle 21, nello spazio delle Murate verranno proiettati alcuni video reportages realizzati da Stefano Marcelli per la trasmissione ‘Mediterraneo’ . (ANSA).
Y2G-GAR/ S57 S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)