INTERNET: RAUTI “REGIONE LAZIO SOSTENGA CANDIDATURA A NOBEL”

INTERNET: RAUTI “REGIONE LAZIO SOSTENGA CANDIDATURA A NOBEL”

ROMA (ITALPRESS) – “Aderiro’ alla campagna “Internet for Peace”, che propone la candidatura della Rete a Nobel per la Pace, ed auspico che voglia farlo anche la Regione Lazio”. Lo afferma in una nota Isabella Rauti, membro dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale del Lazio, che in questi giorni e’ a New York per alcuni incontri internazionali nell’ambito dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. “Ho partecipato all’inaugurazione della campagna, che ha ambasciatori d’eccezione come il Nobel per la Pace Shrin Ebadi e Nicholas Negroponte, perche’ esistono situazioni e scenari di conflitto e chiusura che solo Internet puo’ far conoscere al mondo – aggiunge -: Internet svela anche cio’ che si vorrebbe negare o nascondere”.
A New York, la Rauti ha partecipato in questi giorni come unica rappresentante italiana a due incontri organizzati dalla rete internazionale delle first ladies. Nella serata di lunedi’ ha preso parte all”Important Dinner for Women”, dedicato al raggiungimento degli Obiettivi del Millennio sanciti dall’Onu, che e’ stato l’occasione per discutere approfonditamente del 4° e del 5° obiettivo: ridurre di due terzi – nel periodo compreso fra il 1990 ed il 2015 – la mortalita’ dei bambini al di sotto dei cinque anni e diminuire di tre quarti – sempre per lo stesso periodo di riferimento – il tasso di mortalita’ materna. Martedi’, nell’ambito dell’evento “Women Connect for Health”, Isabella Rauti ha inoltre preso parte al “First Ladies Gala Luncheon”.
(ITALPRESS).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)