Andrea Radic, responsabile delle relazioni istituzionali di Save

Andrea Radic è il nuovo responsabile delle relazioni istituzionali di Save – Aeroporto di Venezia Marco Polo spa, gruppo quotato al Mercato telematico azionario di Borsa Italiana e che opera nel settore degli aeroporti, in quello delle infrastrutture di mobilità  (stazioni ferroviarie, autostrade e porti) e nei servizi per viaggiatori, “pronto”, dice lui, “a mettere la mia esperienza a disposizione di un’azienda che oggi non rappresenta solo un’istituzione per il territorio, ma è anche uno degli operatori più importanti e dinamici in tutti i settori in cui opera a livello nazionale e internazionale”.
Radic, nato a Torino 46 anni fa, laureato in scienze politiche e giornalista professionista, ha iniziato a 19 anni in radio e televisione (Rai e Fininvest) come autore, diventando spesso anche protagonista come attore comico dei suoi programmi. Gli ultimi lavori sono il ‘Tg Vacanze’ e ‘Di domenica’, appuntamento in prima serata su Italia 1.
Nel 1994 è responsabile dei rapporti con la stampa di Gianni Pilo, il sondaggista che ha contribuito ai successi dell’esordio di Silvio Berlusconi in politica, e l’anno seguente entra in Regione Lombardia come vice direttore dell’agenzia d’informazioni Lombardia Notizie. Dal ’97 al 2004 è portavoce del presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, del quale ha gestito la comunicazione e i rapporti con i media. Dal 2004 al 2009 ricopre la carica di direttore comunicazione e relazioni istituzionali per il Sud Europa di Alcatel-Lucent, multinazionale franco-americana leader nel settore hardware e software per le telecomunicazioni.
Nel 2009 è stato direttore comunicazione e relazioni esterne e poi direttore iniziative strategiche di Expo 2015 spa, la società  guidata da Lucio Stanca. Radic continua nel tempo libero a coltivare il suo interesse per la fotografia. Sportivo, si cimenta in partite di calcetto nonostante sia un gran fumatore di sigaro (avana o toscani, tiene a specificare). Per le letture preferisce i gialli, soprattutto dei giovani autori italiani. Per quanto riguarda il cinema è un grande cliente di Sky. Altra passione, il cibo, perché – confessa – “mi piace cucinare e mangiare bene”.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 409 – Settembre 2010

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Flavio Ghiringhelli, presidente dell’IBAR

Flavio Ghiringhelli, presidente dell’IBAR

Mario Marzullo, alla guida di Contents Media

Mario Marzullo, alla guida di Contents Media

Nicola Antonacci, presidente di Fondazione per l’infanzia Ronald McDonald Italia

Nicola Antonacci, presidente di Fondazione per l’infanzia Ronald McDonald Italia