INTERNET: COMMISSIONE UE, VERSO NORMATIVA COMUNE CONTRO CYBERATTACCHI

INTERNET: COMMISSIONE UE, VERSO NORMATIVA COMUNE CONTRO CYBERATTACCHI
(ASCA-AFP) – Bruxelles, 30 set – Ue sul piede di guerra contro i cyberattacchi. Dopo che il virus Stuxnet ha messo in ginocchio i sistemi informatici iraniani e ora sta infettando quelli cinesi, la Commissione europea si prepara ad affrontare i virus che possono mettere a rischio le infrastrutture informatiche dei singoli Paesi. Le Commissarie Cecilia Malmstroem (affari interni) e Neelie Kroes (agenda digitale) hanno infatti annunciato oggi due proposte di direttiva per creare una legislazione comune a tutti i 27 stati membri. L’obiettivo è quello di introdurre il reato penale di creazione di software maligni, furto di identità  o di password, nonchè pesanti condanne per chi commette tali crimini: fino a 2 anni di prigione, che possono salire a 5 quando gli attacchi sono lanciati su larga scala o vengono dalla criminalita’ organizzata. Un’altra proposta delle due commissarie e’ rafforzare l’Enisa, l’agenzia europea di sicurezza informatica.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)