INTERNET: EXPLORER, QUOTA MERCATO SCIVOLA SOTTO IL 60%

INTERNET: EXPLORER, QUOTA MERCATO SCIVOLA SOTTO IL 60%
ROMA
(ANSA) – ROMA, 4 OTT – La quota di mercato di Internet Explorer scende sotto la soglia del 60%, nonostante il recente rilascio della versione 9 in beta. E’ quanto emerge dai dati di Net Applications sul mercato mondiale dei browser di navigazione, che per il prodotto di Microsoft evidenziano il secondo calo consecutivo su base mensile. Secondo le rilevazioni degli analisti, a settembre Internet Explorer (IE), nelle sue varie versioni, ha raggiunto una market share del 59,65%, in discesa rispetto al 60,4% registrato ad agosto e al 60,74% di luglio. Una flessione che ha avvantaggiato tutti i concorrenti e in particolare Firefox, di Mozilla, che rimane il secondo browser più utilizzato con una quota in lieve crescita dal 22,93% al 22,96%. Al terzo posto Google Chrome, che é salito dal 7,52% al 7,98%, seguito da Apple Safari con una ‘fetta’ del 5,27% e da Opera con il 2,39%. Analizzando le diverse versioni dei browser (di cui è appena uscita la ‘beta’ della versione 9), IE 8 guida il mercato con una quota del 29%, mentre perdono terreno IE 6 (15,5%) e IE 7 (10,4%). Per quanto riguarda il browser Chrome di Google, la maggior parte degli utenti utilizza la ‘release’ 6,0 che ha guadagnato oltre il 5% di market share, mentre la 5,0 si attesta al 2,5%. Per Firefox di Mozilla la versione più utilizzata si conferma la 3,6 che detiene una quota del 17%. (ANSA).
Y88-VC/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)