EDITORIA: QUOLL, PRIMO FESTIVAL INFORMAZIONE LOCALE ON LINE

 
POL:EDITORIA
2010-10-07 15:06
EDITORIA: QUOLL, PRIMO FESTIVAL INFORMAZIONE LOCALE ON LINE
SAN BENEDETTO DEL TRONTO (ASCO
(ANSA) – SAN BENEDETTO DEL TRONTO (ASCOLI PICENO), 7 OTT – Aprire una finestra sul mondo quasi sconosciuto dell’informazione locale on line e premiare le migliori esperienze di un fenomeno oggi in ascesa. E’ l’obiettivo del primo Festival dei quotidiani on line locali d’Italia (Quoll), che si è aperto a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno). Ideato da Luigi Cava e Camillo Di Monte, il festival è promosso dall’Impresa promozione Italia, con la collaborazione dell’Istituto italiano di ricerca informazione statistica e della Selecta Group, e il patrocinio di Ordine dei Giornalisti delle Marche, presieduto da Giannetto Sabbatini Rossetti. “L’informazione on line è la nuova frontiera della professione e non può essere ignorata, altrimenti rischieremmo di ripetere l’errore commesso a suo tempo con radio e tv – ha detto Rossetti -. Bisogna lavorare a un censimento delle testate presenti sul territorio nazionale, alla loro certificazione e alla qualificazione delle persone che vi operano, attraverso la creazione di un osservatorio sull’editoria su internet”. Quoll chiuderà  domani con la premiazione dei vincitori tra i 21 rappresentanti di testate on line provenienti da tutta Italia che hanno superato le selezioni regionali. I riconoscimenti andranno al miglior progetto editoriale, il miglior articolo, il miglior progetto grafico, la miglior home page, il miglior nome e la miglior disposizione dei banner. (ANSA).
YA1-MOR/GIG S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)