MINACCE A MARCEGAGLIA: BINDI, SOLIDARIETA’ CONTRO IL METODO BOFFO

MINACCE A MARCEGAGLIA: BINDI, SOLIDARIETA’ CONTRO IL METODO BOFFO
(AGI) – Roma, 7 ott. – Rosy Bindi, Vice Presidente della Camera dei Deputati e Presidente dell’Assemblea Nazionale del Pd in una nota afferma: “Tutta la mia solidarieta’ a Emma Marcegaglia, che a quanto pare ha l’unica colpa di aver detto al governo che stava finendo la pazienza degli industriali. La magistratura faccia presto e bene tutte le verifiche necessarie per chiarire questa brutta vicenda. Quello che starebbe emergendo lascia semplicemente attoniti. Il diritto di cronaca e la liberta’ d’informazione sono un bene prezioso che continueremo a difendere, senza badare alle opinioni di direttori e giornalisti. Ma anche alla luce di questa vicenda, si fa davvero molta fatica a classificare come libera informazione il metodo Boffo perseguito con inquietante pervicacia dal quotidiano della famiglia Berlusconi”. (AGI) Ted

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi