INTERNET: RAO, NORMATIVA VIGENTE FRENA SVILUPPO RETE

INTERNET: RAO, NORMATIVA VIGENTE FRENA SVILUPPO RETE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 13 OTT – “Internet è l’ultima frontiera della libertà , ma anche un volano per lo sviluppo dell’economia. L’Udc, dunque, continuerà  a battersi in Parlamento perché nella massima garanzia di sicurezza non si complichi la vita ai cittadini e non si impedisca lo sviluppo della rete wi-fi”. Lo ha dichiarato durante il Question time il deputato dell’Udc Roberto Rao, illustrando un’interrogazione sullo sviluppo della rete internet senza fili. “Dal Governo – ha proseguito l’esponente centrista, rispondendo alla replica del Ministro Vito – ci aspettavamo una risposta più incisiva per l’abrogazione o quantomeno la modifica della normativa vigente in tema di accesso alla rete: una disciplina inutile e dannosa. L’obbligo per i gestori di esercizi pubblici di identificare chi desidera connettersi e di conservarne un archivio cartaceo, infatti, ha portato il nostro Paese ad essere agli ultimi posti in Europa nello sviluppo della rete wi-fi. Mentre un terrorista di certo non avrebbe alcuna difficoltà  a ingannare un esercente con un documento falso”. “A questo punto – ha concluso Rao – si deve intervenire in fretta, per evitare che la normativa rientri nel mille proroghe che sarà  approvato di qui a breve, subendo la stessa sorte della accise sulla benzina, introdotte per la guerra d’Abissinia e rinnovate ciclicamente fino ad assumere un’impropria stabilità “. (ANSA).
CP/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)