TELECOM: BERNABE’, INAPPROPRIATA SOCIETA’ AD HOC PER RETE

TELECOM: BERNABE’, INAPPROPRIATA SOCIETA’ AD HOC PER RETE
(ASCA) – Roma, 19 ott – E’ ”inappropriata” la costituzione di una societa’ specifica per la realizzazine e gestione della rete di nuova generazioni in fibra ottica. Lo ha affermato l’ad di Telecom, Franco Bernabe’, nel corso di una audzione nelle Commissioni trasporti e attivita’ produttive della Camera sul piano industriale. L’ipotesi della nuova societa’ era stata lanciata dal Presidente dell’Antitrust Catricala’. ”Risulta inappropriata – ha detto Bernabe’ – la previsione, ventilata nei giorni scorsi, di imporre ex lege a Telecom la partecipazione azionaria ad una societa’ ad hoc, con regole di governance asseverate dall’Antitrust, per la realizzazione e la gestione delle rete di nuova egenrazioni in fibra ottica”. Si tratterebbe, secondo l’ad di Telecom – di ”una forma di neodirigismo economico”, in contrasto con il libero mercato.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci