INTERNET: AUSTRALIA; CRIMINOLOGI, RETI SOCIALI ‘MANNA’ PER FRODI

 
CRO:INTERNET
2010-10-19 15:34
INTERNET: AUSTRALIA; CRIMINOLOGI, RETI SOCIALI ‘MANNA’ PER FRODI
SYDNEY
(ANSA) – SYDNEY, 19 OTT – I siti web di interazione sociale come Facebook, Twitter e MySpace costituiscono vere e proprie miniere di informazioni di cui i cyber-criminali si servono per rubare l’identità  delle loro vittime. L’avvertimento viene dal presidente della Commissione australiana anticrimine John Lawler, intervenuto a una conferenza internazionale su crimine in corso a Melbourne, a cui partecipano esponenti dell’Fbi, dell’Ufficio droga e crimine dell’Onu e dell’Agenzia britannica per i crimine organizzato. “I giovani spesso costruiscono profili online che includono interessi, relazioni, piani di viaggio e storie di vita. I criminali possono estrarre queste informazioni per ottenere credito con la frode”, ha detto Lawler. “Spesso le vittime non sporgono denuncia alle autorità  ma si limitano a riportare i fatti ai gestori dei siti. Questo ci priva di una quantità  enorme di informazioni sui delitti informatici. Il mio appello é semplice: denunciate le frodi alla polizia”, ha aggiunto. All’ordine del giorno della conferenza oltre 40 argomenti, fra cui analisi di organizzazioni criminali come le mafie italiane e russe, i cartelli colombiani e le triadi cinesi, il traffico di persone, il nesso fra crimine organizzato e terrorismo, la condivisione di informazioni e la lotta alla corruzione. (ANSA)
XMC/ S0B QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando