direttore di ‘Witch’ e del nuovo ‘DYou’

Nata 43 anni fa a Milano sotto il segno del Capricorno, Veronica Di Lisio entra alla Disney Publishing Italia nel 1996, dopo la laurea in lettere moderne all’università  Statale con una tesi sulle discipline musicologiche dello spettacolo e una serie di collaborazioni.
Prima è segretaria di redazione, poi redattrice di musica e spettacolo per il mensile Minni&Company e i prescolari La Sirenetta e Bambi.
Nel ’98 inizia a lavorare a fianco di Valentina De Poli al progetto di Witch, che si è concretizzato nell’aprile 2001 con il primo numero del mensile a fumetti, diventato in breve tempo anche a livello internazionale (29 edizioni in 53 Paesi) un fenomeno editoriale per il target da 10 a 14 anni. Come caporedattore, forma un tandem affiatato con De Poli. E quando quest’ultima passa alla guida di Topolino viene nominata direttore di Witch, incarico che mantiene con la responsabilità  del nuovo DYou.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 410 – ottobre 2010

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Malagò (Coni) sulla riapertura degli stadi: speriamo novità in settimana, ma così è difficile fare marketing e sinergia commerciale

Malagò (Coni) sulla riapertura degli stadi: speriamo novità in settimana, ma così è difficile fare marketing e sinergia commerciale

Il sogno del Festival della Mente nell’anno della pandemia, fra numeri e futuro

Il sogno del Festival della Mente nell’anno della pandemia, fra numeri e futuro

Battaglia continua sulle rassegne stampa. Consiglio di Stato respinge ricorso urgenza Eco della stampa

Battaglia continua sulle rassegne stampa. Consiglio di Stato respinge ricorso urgenza Eco della stampa