INTERNET: USA, STOP A SERVIZIO PER SCAMBIO MUSICA ILLEGALE

 
SPE:INTERNET
2010-10-27 17:26
INTERNET: USA, STOP A SERVIZIO PER SCAMBIO MUSICA ILLEGALE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 27 OTT – Dopo una disputa legale durata quattro anni, la giustizia statunitense ha ordinato lo stop a Limewire, il famoso programma che consente agli utenti di scambiarsi illegalmente canzoni e film protetti da copyright. Un giudice della corte federale di Manhattan ha emanato un’ingiunzione permanente ieri sera con cui ha imposto a Limewire di porre fine allo scambio illegale di contenuti. L’ingiunzione arriva sei mesi dopo la sentenza con cui Limewire e il suo fondatore, Mark Gordon, erano stati riconosciuti colpevoli di violazione del diritto d’autore “su larga scala”. La causa legale era stata intentata nel 2006 dall’associazione dei discografici statunitensi, la RIIA. Al momento sul sito web di Limewire risulta impossibile scaricare una copia del software che consente lo scambio di contenuti. Un nota ufficiale informa che la società  è sotto ingiunzione e sottolinea che il download non autorizzato di contenuti protetti da copyright è illegale. Lo stesso avviso compare avviando il programma Limewire, da cui comunque è a tutt’oggi possibile scaricare canzoni e film illegalmente. Almeno finora, quindi, il blocco ha conseguenze solo per chi volesse iniziare a usare il programma e non per i vecchi utenti che ne hanno già  scaricata una copia sul computer. (ANSA).
Y89-MON/ S0B QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)