INTERNET: IAB FORUM, PUBBLICITA’ DIGITALE VALE 1 MLD EURO

INTERNET: IAB FORUM, PUBBLICITA’ DIGITALE VALE 1 MLD EURO
RICERCA ACCENTURE, MERCATO IN RITARDO DI 4 ANNI RISPETTO USA
MILANO
(ANSA) – MILANO, 4 NOV – Anche se in Italia la dieta mediatica è ancora soprattutto a base di televisione e se la penetrazione della banda larga è solo vicina al 20% della popolazione e inferiore a quella di Paesi come Germania e Gran Bretagna, i consumatori multimediali sono ormai circa 20 milioni, secondo stime del 2009, con una crescita tra l’altro della navigazione in mobilità  e su smartphone. E’ a questi utenti che si rivolge il comparto digitale del mercato pubblicitario italiano, che l’anno scorso è cresciuto del 6,4% e che in base alle previsioni chiuderà  il 2010 con un +15%, per un valore superiore al miliardo di euro. E’ il quadro tratteggiato dall’Osservatorio Iab Italia/Accenture, il cui rapporto annuale è stato presentato questa mattina a Fieramilanocity nell’ambito dello Iab Forum, due giorni congressuale dedicata alla comunicazione digitale che si concluderà  oggi pomeriggio. Nonostante la crisi, dunque, il settore continua a crescere. Tuttavia gli elementi frenanti citati, oltre ad aspetti interni al mercato come la mancata standardizzazione dei formati pubblicitari digitali, mantengono il mercato al di sotto delle sue potenzialità , secondo gli autori del rapporto. In base ad un’analisi comparativa effettuata da Accenture con mercati più maturi come quello nord americano, infatti, emerge per l’Italia un ritardo di circa 4 anni, con una potenzialità  di crescita inespressa che potrebbe raggiungere i 3,2 miliardi di euro. (ANSA).
YNA-GNN/

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Scende il valore del sistema media rispetto al 2013. Big lontani dal limite

Scende il valore del sistema media rispetto al 2013. Big lontani dal limite

Cairo Communication: nei nove mesi ricavi in calo a 185,7 milioni di euro. Previsto Mol in sostanziale pareggio per La7 a fine anno

Cairo Communication: nei nove mesi ricavi in calo a 185,7 milioni di euro. Previsto Mol in sostanziale pareggio per La7 a fine anno

Banzai: nei 9 mesi del 2015 i ricavi salgano a 152 milioni; la perdita cresce a 6,5 milioni di euro

Banzai: nei 9 mesi del 2015 i ricavi salgano a 152 milioni; la perdita cresce a 6,5 milioni di euro