FASTWEB: CON CNR NUOVI PARADIGMI PER LA TELEMEDICINA

FASTWEB: CON CNR NUOVI PARADIGMI PER LA TELEMEDICINA
GENOVA (ITALPRESS) – Le nuove frontiere della sanità  online sono state le protagoniste assolute del seminario svoltosi oggi al Festival della Scienza di Genova. Il Cnr, in partnership con Fastweb, ha illustrato i nuovi paradigmi della medicina telematica, come il fascicolo sanitario elettronico, la telediagnosi, il teleconsulto e l’assistenza a distanza alle persone non autosufficienti che basano la loro applicazione su collegamenti alla rete a banda ultralarga. I vantaggi derivanti dall’applicazione in campo sanitario delle connessioni ultraveloci e delle moderne tecnologie sono stati illustrati nel corso di una dimostrazione pratica del progetto e-Dea condotto dal Cnr e dall’Azienda ospedaliera S.Camillo-Forlanini di Roma. Durante il seminario in corso a Genova un medico ha eseguito in diretta la telediagnosi a distanza su un paziente ricoverato presso il S. Camillo e sottoposto a risonanza magnetica. Grazie al collegamento di Fastweb in fibra ottica a 100 Megabit tra Genova e Roma le immagini sono state inviate in tempo reale dall’Ospedale, attraverso l’infrastruttura di rete Megalab, all’Area della ricerca del Cnr di Tor Vergata e da lì direttamente a Genova per la diagnosi a distanza. Le reti a banda ultralarga infatti sono e saranno sempre di più l’elemento strategico per lo sviluppo di nuove applicazioni per la telemedicina a distanza.
(ITALPRESS).
ads/com 05-Nov-10 17:22

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)