Tlc: Calabro’, per mettere a gara frequenze serve una legge

16 Nov 2010 12:24 CEST Tlc: Calabro’, per mettere a gara frequenze serve una legge
Dowjones

ROMA (MF-DJ)–“Per mettere a gara le frequenze abbiamo bisogno di una legge”. Lo ribadisce il presidente dell’Agcom, Corrado Calabro’, parlando della gara sulle frequenze da cui il governo auspica di ottenere i fondi necessari per la copertura dell’emendamento in materia di sviluppo che finira’ nella legge di stabilita’.

“Non aspetteremo invece la legge – ha aggiunto Calabro’ – per approntare uno schema con le regole di gara. Vogliamo essere pronti con questo schema in tempo per la legge di stabilita’”. ren/vs carlo.renda@mfdowjones.it

 
 
(END) Dow Jones Newswires

November 16, 2010 06:24 ET (11:24 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci