Le differenze fra periodici femminili: un’analisi di posizionamento

L’11 novembre 2010 Assirm, associazione che riunisce i maggiori istituti italiani di ricerche di mercato, sondaggi di opinione e ricerca sociale, nell’ambito dell’ ‘Online Research Event 2010’ ha presentato lo studio ‘Le differenze fra periodici femminili: un’analisi di posizionamento’. L’intervento ha visto la partecipazione di Carlo Erminero, presidente Ce&Co, e Pamela Saiu, responsabile ricerche di mercato Divisione Periodici Mondadori.

Le differenze fra periodici femminili: un’analisi di posizionamento (.pdf)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Ricavi tlc e media -7,1% nel primo semestre. Agcom: editoria settore più colpito (-19%); tv (-11%); tiene l’adv online

Ricavi tlc e media -7,1% nel primo semestre. Agcom: editoria settore più colpito (-19%); tv (-11%); tiene l’adv online

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti

I quotidiani quest’anno perdono un quarto delle copie e dal 2016 dimezzano le vendite. Agcom: Rai leader per share tv; cresce Discovery

I quotidiani quest’anno perdono un quarto delle copie e dal 2016 dimezzano le vendite. Agcom: Rai leader per share tv; cresce Discovery