Editoria: gratis su iPad e iPhone i migliori articoli di The Economist

19 Nov 2010 12:08 CEST Editoria: gratis su iPad e iPhone i migliori articoli di The Economist
Dowjones

MILANO (MF-DJ)–A partire da oggi sara’ possibile sfogliare il settimanale The Economist anche dall’Apple Store. Il gruppo americano ha infatti reso disponibili due applicazioni, una per iPad e l’altra per iPhone, che consentiranno di ricevere gratuitamente e a cadenza settimanale alcuni articoli, selezionati dal direttore.

L’edizione completa, si legge in una nota, e’ invece disponibile per il download a pagamento (4,99 euro) ogni settimana, a partire dalle ore 22 del giovedi’. Inoltre, gli abbonati alle versioni digitale e cartacea avranno accesso illimitato a The Economist su iPad, iPhone e iPod touch utilizzando i dati di riconoscimento del proprio abbonamento.

Una volta scaricata, ogni edizione di The Economist viene archiviata sul dispositivo e puo’ essere letta integralmente anche in assenza di collegamento internet. Ogni numero comprende anche l’edizione audio completa, con tutti gli articoli letti da cronisti professionisti. com/ofb

 
 
(END) Dow Jones Newswires

November 19, 2010 06:08 ET (11:08 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)