Google: YouTube sigla accordo con autori francesi

25 Nov 2010 11:47 CEST Google: YouTube sigla accordo con autori francesi
PARIGI (MF-DJ)–YouTube, piattaforma video di Google, ha siglato un accordo con Societe des Auteurs et Compositeurs Dramatiques (Sacd), Societe Civile des Auteurs Multimedia (Scam) e Societe des auteurs dans les arts graphiques et plastiques (Adagp) che permettera’ agli autori francesi rappresentati da queste societa’ di ricevere un corrispettivo per le loro associazioni quando i broadcaster e i produttori distribuiscono i loro contenuti sulla piattaforma.

Le tre associazioni rappresentano un’ampio ventaglio di autori attivi in aree che spaziano dai documentari alle fiction.

“Questo passo in avanti crea nuove opportunita’ per i nostri membri”, afferma il Ceo di Sacd, Pascal Rogard. “D’ora in poi i membri delle associazioni francesi riceveranno ricavi equi per l’utilizzo delle loro opere su YouTube.”

Google ha dichiarato che l’accordo garantira’ una maggiore disponibilita’ di film e trasmissioni televisive su YouTube in Francia.

“La comunita’ di YouTube beneficera’ di un ampia gamma di filmati e contribuira’ alla promozione delle creazioni francesi a livello globale”, ha affermato Christophe Muller, responsabile delle partnership di YouTube per l’Europa del sud e dell’est, per il Medio Oriente e per l’Africa. red/est/son

 
 
(END) Dow Jones Newswires

November 25, 2010 05:47 ET (10:47 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)