INTERNET: WEB TV, RADICALI CONFERMANO DISOBBEDIENZA

INTERNET: WEB TV, RADICALI CONFERMANO DISOBBEDIENZA
ROMA
(ANSA) – ROMA, 26 NOV – I radicali confermano l’iniziativa di disobbedienza sulla nuova regolamentazione delle Web TV, annunciata ieri poco prima dell’approvazione del regolamento da parte dell’AgCom. “Confermiamo per martedì prossimo presso la sede del Partito Radicale e tramite il sito www.hackthegov.it – affermano Luca Nicotra e Marco Cappato, rispettivamente segretario e presidente dell’Associazione Agorà  Digitale – l’iniziativa di disobbedienza civile in violazione del regolamento su Web Radio e Tv approvato ieri dall’Autorità  Garante delle Comunicazioni. Contemporaneamente ci rivolgiamo pubblicamente ai consiglieri Agcom, in particolari ai consiglieri di minoranza Nicola d’Angelo e Michele Lauria che, secondo fonti di stampa, hanno deciso di votare contro il nuovo regolamento. A loro chiediamo di partecipare all’evento per aprire con loro un confronto pubblico sulla portata di tale regolamento”. “Purtroppo dalle indiscrezioni di stampa – si legge in una nota – sembra emergere che, come temevamo, l’Autorità  tenta di risolvere il problema della regolamentazione creando la riserva indiana delle web tv e web radio amatoriali, nella sostanza applicando però in maniera particolarmente limitante per il web le regole già  previste per il sistema radiotelevisivo tradizionale”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi