EDITORIA: METRO SBARCA IN SARDEGNA CON 70.000 COPIE LANCIO

EDITORIA: METRO SBARCA IN SARDEGNA CON 70.000 COPIE LANCIO
CAGLIARI
(ANSA) – CAGLIARI, 29 NOV – Metro, il quotidiano nazionale a diffusione gratuita tra i più letti, sbarca in Sardegna. Da domani verrà  distribuito nelle strade di Cagliari con 70.000 copie per il lancio che durerà  3 settimane. Il quotidiano avrà  una costa locale molto ampia, di circa 8 pagine, per dar spazio alle notizie locali di cronaca, sport e spettacoli. “Nell’era di internet e dell’iPad, i quotidiani gratuiti sono stati negli ultimi anni una fondamentale prova di carattere della carta stampata – dice Giampaolo Roidi, direttore di Metro -: siamo riusciti a trovare nuovi lettori, soprattutto tra i giovani. Anche in Sardegna faremo una cronaca di servizio e proveremo ad aumentare l’offerta informativa sul territorio con un’agenda di notizie forse diversa da quella di un quotidiano tradizionale”. “Il pubblico sardo è giovane, attivo e molto curioso a tutte le ultime novità , e noi siamo sicuri – aggiunge l’editore Mario Farina – che il nostro quotidiano diventerà  per loro una fonte di informazione importante”. Oggi Metro distribuisce più di 10 milioni di copie ogni giorno in 21 paesi diversi ed ha più di 24 milioni di lettori al giorno. (ANSA).
CT/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo