NATALE: EBAY, ITALIANI SPENDERANNO 5 MILIARDI PER I REGALI

NATALE: EBAY, ITALIANI SPENDERANNO 5 MILIARDI PER I REGALI
(ASCA) – Milano, 1 dic – La nostra ‘spesa natalizia’ prevista quest’anno sara’ di circa 225 euro complessivi per i doni (400 euro per un 15%) e di 135 euro per gli addobbi, biglietti augurali e altre spese legate alla festivita’. Solo in regali, il prossimo Natale costera’ agli italiani circa 5 miliardi di euro. E’ quanto stima una ricerca di Tns International per eBay. Se in media ciascuno acquistera’ 9 regali, sono le donne che, con 11 doni contro 8 per gli uomini, si dimostrano piu’ generose in fatto di quantita’ di doni. Ma alla quantita’ maggiore non corrisponde una spesa piu’ alta. Saranno infatti gli uomini che, a fronte di meno regali, compreranno sorprese ‘preziose’. La ricerca rivela infatti che, tranne che per i bambini, per tutti gli altri (famiglia, amici, colleghi, etc) il sesso forte spendera’ in media molto di piu’. Qualche esempio? 138 euro per il partner contro gli 86 euro delle donne e 80 euro per gli amici contro i 49 euro delle donne. Le donne si confermano pero’ protagoniste assolute di questo Natale: ben il 66% ha ammesso di occuparsi di ogni aspetto organizzativo in prima persona (contro il 25% degli uomini) e di essere entusiasta all’idea dello shopping natalizio (50% vs 31% degli uomini). Seguire tutto significa avere anche sotto controllo le spese.. sara’ per questo forse che il gentil sesso si dimostra piu’ attento al risparmio: il 32% delle intervistate ha individuato, tra gli aspetti meno graditi, il consumismo natalizio (vs 28% uomini) ed il 33% delle donne ritiene che i costi elevati siano un aspetto insopportabile del Natale (vs 26% uomini).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)