Facebook/ Zuckerberg rifiutò un miliardo di dollari da Yahoo

Apc-*Facebook/ Zuckerberg rifiutò un miliardo di dollari da Yahoo

Offerta risaliva al 2006, ora azienda vale 35 miliardi di dollari

New York, 3 dic. (Apcom) – Nel 2006 Mark Zuckerberg, a 22 anni, ebbe la possibilità  di vendere Facebook per un miliardo di dollari. In un’intervista che andrà  in onda domenica su Cbs il fondatore e amministratore delegato del social network ha dichiarato che non vendere fu la decisione giusta. Zuckerberg ha raccontato di “aver avuto l’opportunità  di cedere l’azienda a Yahoo per un miliardo di dollari” e di aver rifiutato.

“Credo che in molti al tempo pensarono che avremmo dovuto vendere l’azienda”, ha spiegato Zuckerberg. “Mi sentii molto forte e penso che ora le persone reputino la mia una decisione giusta”.
Facebook oggi ha un valore di 35 miliardi di dollari, mentre gli utenti sono passati dai 10 milioni del 2006 agli attuali 500 milioni.

Quattro anni dopo Zuckerberg è diventato anche protagonista di un film, “The Social Network”, uscito a ottobre. “Abbiamo portato tutta l’azienda a vedere il film”, ha raccontato. La sua maggiore curiosità  era vedere quali parti del film sarebbero state vere e quali false. “Avevano ragione sulle ciabatte e su cose del genere, ma molte cose fondamentali erano sbagliate. Hanno fatto sembrare che abbia ideato Facebook per le ragazze”, ha puntualizzato, “ma si sono dimenticati che uscivo con la mia ragazza già  prima di fondare il sito”.

A24-And

031640 dic 10

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)