GIORNALISTI: BOFFO, DEDICO AMBROGINO D’ORO A CHI SUBISCE SOPRUSI

GIORNALISTI: BOFFO, DEDICO AMBROGINO D’ORO A CHI SUBISCE SOPRUSI

(ASCA) – Roma, 7 dic – ”Un premio che è un atto di fiducia nei confronti di tutta la nostra professione”. E’ il commento del direttore di Tv2000 e Radio In Blu, Dino Boffo, a margine della consegna, oggi a Milano, dell’ ”Ambrogino d’oro”. ”Vorrei dedicare questo riconoscimento – ha detto Dino Boffo ai microfoni di Tg2000 e In Blu Notizie – ai tanti colleghi che subiscono soprusi e non sono riconosciuti nella loro sofferenza. Vorrei in particolare ricordare Enzo Biagi, che questo premio lo meritava e non l’ha mai ricevuto”. ”Vorrei dedicare questo premio – ha continuato Boffo – ai miei colleghi delle tre redazioni, Avvenire, Radio In Blu e Tv2000, perché sono stati buoni, generosi e galantuomini nel sostenermi nel momento in cui ero sotto attacco. Vorrei dedicare questo premio anche ai miei familiari e ai miei amici, che mi hanno sostenuto durante una sofferenza per me tanto acuta quanto inspiegabile”. ”Nessuno pensi – ha concluso Boffo – che io porti rancore. Piuttosto desidero che quanto mi è capitato possa servire da monito soprattutto ai giornalisti più giovani, perché adottino sistemi, logiche, criteri che siano tenacemente al servizio della verità  e sempre rispettosi della dignità  delle persone”.

res-rus/sam/ss

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi