ANSA/ EBOOK: AMAZON RILANCIA, ANCHE NOI LIBRI DA BROWSER WEB

ANSA/ EBOOK: AMAZON RILANCIA, ANCHE NOI LIBRI DA BROWSER WEB
A POCHE ORE LANCIO NEGOZIO GOOGLE, DA JEFF BEZOS PROPOSTA SIMILE
ROMA
(di Titti Santamato) (ANSA) – ROMA, 8 DIC – A distanza di poche ore dal lancio ufficiale di Google eBooks, Amazon non sta a guardare: anche gli eBook Kindle potranno essere letti dagli utenti in maniera completa sul loro browser web. La notizia è ufficiale, è rintracciabile sul sito dell’azienda di Seattle tra i comunicati ed ha un titolo esplicito, ‘Every web site can be now a bookstore’. Due mesi fa Amazon aveva già  ha lanciato Kindle per il Web che permetteva però di leggere gratuitamente solo il primo capitolo dei libri Kindle attraverso i browser, nessun download o installazione richiesta. Ora, invece, l’applicazione si espande per consentire a chiunque di acquistare e leggere libri Kindle per intero. Inoltre, l’altra novità  è che “Kindle per il web rende possibile a librerie, autori, rivenditori, blogger di offrire i libri sui loro siti web e guadagnare quote di affiliazione”, spiega nella nota Russ Grandinetti, Vice Presidente ‘Content’ Kindle. “Chiunque abbia accesso ad un browser web può scoprire l’esperienza senza soluzione di continuità  e coerenza che viene con i libri di Kindle – aggiunge -. I libri digitali possono essere letti sul dispositivo Kindle di terza generazione ma anche iPad, iPod Touch, iPhone, Mac, Pc, BlackBerry e dispositivi basati su Android. Insomma, non importa dove si sono acquistati i libri o come si sceglie di leggerli”. Per coincidenza, l’aggiornamento Kindle per il Web è stato presentato proprio al Google Chrome Event nel giorno in cui Big G ha lanciato il nuovo smartphone Nexus con Android 2.3, il sistema operativo Chrome OS e il primo rivoluzionario laptop senza disco fisso. Un’offensiva a tutto campo di Mountain View in cui rientra anche l’eBook store, la piattaforma per l’acquisto di libri online che lavora principalmente con una connessione a internet e non ha bisogno di un dispositivo dedicato per la lettura: funziona, cioé, ovunque sia installato un browser, senza necessità  di comprare un e-reader (nel caso si voglia acquistarlo ce ne sono 80 compatibili col sistema). Praticamente un’interpretazione dell’ebook store molto simile a quella rilanciata di Jeff Bezos. Con una differenza a vantaggio di quest’ultima: mentre Google eBooks non è compatibile in alcuno modo con Amazon (negli 80 dispositivi ci sono i gadget Apple, ma non è compreso il Kindle), Kindle for the Web si può invece leggere anche sui dispositivi basati su Android, il sistema operativo open source di Google. Insomma, la battaglia é aperta, tocca a Mountain View fare la prossima mossa. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)