IMPRESE: ISTAT, QUASI TUTTE USANO COMPUTER E INTERNET

IMPRESE: ISTAT, QUASI TUTTE USANO COMPUTER E INTERNET

(AGI) – Roma, 13 dic. – Quasi tutte le imprese italiane utilizzano un computer e navigano su Internet, ma ancora non decolla il commercio elettronico. Lo rileva l’Istat nel rapporto su ‘Le tecnologie dell’informazione e della comunicazione nelle imprese’. La diffusione delle tecnologie informatiche di base nelle imprese con almeno 10 addetti del settore industriale e dei servizi è ormai ampiamente consolidata, spiega l’Istituto di statistica. A gennaio 2010 il 95,1% delle imprese ha dichiarato di utilizzare il computer e il 93,7% dispone di una connessione ad Internet. L’impiego del computer coinvolge quattro addetti alle imprese su dieci. In particolare, l’utilizzo di Internet avviene tramite connessioni fisse in banda larga per l’83,1% delle imprese. L’84% delle imprese si collega a Internet tramite connessioni veloci fisse o mobili: queste ultime sono utilizzate dal 18,6% delle imprese. Sempre a gennaio 2010 il 24,4% delle imprese utilizza la rete Intranet e il 17,3% reti Extranet; i sistemi operativi open source sono stati utilizzati dal 15,9% delle imprese, la firma digitale dal 23,6%. Nel 2009 otto imprese su dieci hanno fatto ricorso a servizi offerti online dalla Pubblica Amministrazione. Per quanto riguarda il commercio elettronico, poco più di una impresa su tre effettua acquisti online e il 5% è impegnato nelle vendite online. Nel 2009, il 35,9% delle imprese con almeno 10 addetti ha effettuato acquisti on-line, mentre, sempre nello stesso anno, le vendite on-line hanno coinvolto il 5% delle imprese con almeno 10 addetti per un valore complessivo pari al 5,4% del fatturato totale. (AGI) Rm8

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando