GB: GOVERNO PREPARA SVOLTA, STOP A PORNOGRAFIA ON LINE

GB: GOVERNO PREPARA SVOLTA, STOP A PORNOGRAFIA ON LINE
(AGI/EFE) – Londra, 19 dic. – Il governo britannico prepara una svolta storica: per proteggere i bambini sarà  bloccata la diffusione di immagini pornografiche on line e gli adulti che vi vorranno accedere dovranno farne richiesta. Il Sunday Times ha spiegato che il ministro della Cultura Ed Vaizey ha convocato una riunione con tutti i provider, tra cui BT, Virgin Media e TalkTalk, a cui chiederà  di bloccare la pornografia on line, togliendo ai genitori la responsabilità  di controllare l’accesso dei propri figli. I portali pornografici saranno quindi bloccati all’origine. Le associazioni dei provider hanno già  obiettato che una misura del genere sarà  di difficile applicazione, ma le associazioni di categoria hanno fatto notare che analoghe restrizioni hanno già  colpito la pornografia infantile. (AGI) Zec

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo