EDITORIA: REPUBBLICA LANCIA R7, PRIMO SETTIMANALE PER IPAD

EDITORIA: REPUBBLICA LANCIA R7, PRIMO SETTIMANALE PER IPAD
ROMA
(ANSA) – ROMA, 17 DIC – Si chiama R7 ed è il primo settimanale italiano interamente pensato per essere letto, sfogliato, guardato, usato, scoperto su iPad. L’applicazione di R7 sarà  disponibile gratuitamente da domenica nell’AppStore di iTunes. R7 è un vero e proprio magazine multimediale costruito con il meglio della settimana di “Repubblica”: dall’editoriale del fondatore Eugenio Scalfari alle inchieste, dall’approfondimento dei fatti di cronaca ai reportage dei grandi inviati, dalle nuove frontiere della tecnologia alle ultime tendenze della società , dagli eventi sportivi ai personaggi della cultura e dello spettacolo. Ma R7 non è solo una raccolta degli articoli apparsi nel corso della settimana sul quotidiano di carta. A cominciare dall’impaginazione, completamente ripensata per lo schermo dell’iPad. Ogni argomento è approfondito con una serie di contenuti multimediali (immagini, video, audio, infografica) creati appositamente per l’applicazione. R7 è il primo settimanale italiano d’informazione costruito sulle possibilità  multimediali del tablet Apple. Un’applicazione facile da usare, intuitiva, con molte sorprese da offrire a chi la scaricherà . Dopo i successi di Repubblica.it, leader dell’informazione in tempo reale sul web con oltre due milioni di utenti unici, e dell’applicazione quotidiana R+ – disponibile ancor prima che iPad sbarcasse in Italia – con R7 l’offerta multimediale di “Repubblica” si arricchisce ulteriormente. E la testata conferma il proprio primato nell’innovazione.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando