WIKILEAKS: APPLE RIMUOVE APPLICAZIONE PER IPHONE E IPAD

WIKILEAKS: APPLE RIMUOVE APPLICAZIONE PER IPHONE E IPAD
(ASCA-AFP) – Washington, 21 dic – Anche la Apple si schiera contro WikiLeaks. La compagnia ha infatti rimosso dal suo App Store una applicazione ”non ufficiale” per consultare il sito di Julian Assange tramite iPhone, iPod Touch e iPad. ”Le applicazioni devono essere conformi alle leggi locali”, ha spiegato all’AFP una portavoce della Apple, Trudy Muller. ”Abbiamo rimosso quella di WikiLeaks perché violava le linee guida per gli sviluppatori di software”. L’app di WikiLeaks costava 1,99 dollari ed era stata approvata dagli App Store solo quattro giorni fa. Il creatore dell’applicazione, Igor Barinov, aveva promesso di donare un dollaro a WikiLeaks per ogni download.
red-uda/mcc/bra

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)