SLA: E’ ON LINE NUOVO SITO INTERNAZIONALE PER LA RICERCA

SLA: E’ ON LINE NUOVO SITO INTERNAZIONALE PER LA RICERCA
(AGI) – Milano, 27 dic. – E’ on line da oggi www.alscience.it, il nuovo sito web lanciato da AriSLA, l’Agenzia di ricerca per la SLA, e dedicato all’aggiornamento e allo scambio di informazioni tra i ricercatori di tutto il mondo per contribuire allo sviluppo della ricerca sulla sclerosi laterale amiotrofica. Migliorare i tempi di fruizione delle informazioni e ottimizzare gli sforzi dei ricercatori sono tra i principali obiettivi del sito: una piattaforma virtuale di aggiornamento e discussione che quotidianamente supporterà  il lavoro del network scientifico internazionale. Alscience.it  è la prima piazza on line per far incontrare i ricercatori: offre l’opportunità  di mettere in condivisione in tempo reale novità , idee, progetti in corso, filoni di studio, strumenti e risorse disponibili per lo sviluppo della ricerca scientifica su una malattia degenerativa di cui si registrano, solo in Italia, 1.000 nuovi casi ogni anno. Su www.alscience.it la sezione ‘Your feedback’  è un vero e proprio media scientifico che si costruirà  giorno dopo giorno grazie al contributo dei singoli ricercatori di tutte le nazionalità : in quest’area saranno raccolti e resi accessibili a tutti articoli sulla SLA che, ad esempio, non hanno trovato spazio sulle riviste scientifiche a larga diffusione, ma che possono diventare spunti e strumenti preziosi per chi ogni giorno  è impegnato nella ricerca. E poi: abstract, poster e presentazioni integrali tenute nel corso di convegni e seminari su temi affini. Inoltre, sarà  possibile trovare le offerte formative e di lavoro in Italia e all’estero. Infine, sul sito si trova il quadro complessivo della letteratura scientifica pubblicata, che sarà  in costante aggiornamento e a disposizione non solo degli addetti ai lavori, ma anche dei giornalisti e del pubblico interessato, oltre alla bacheca degli appuntamenti dedicati alla ricerca sulla SLA. (AGI) Red/Gav

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)