RAI: RIZZO NERVO, NEL 2011 TORNERA’ SAVIANO

RAI: RIZZO NERVO, NEL 2011 TORNERA’ SAVIANO
(AGI) – Roma, 29 dic. – “Secondo me Saviano ritornerà  nel 2011, anche se posso comprendere la sua delusione e quella di Fazio rispetto al comportamento ufficiale della Rai nei loro confronti. E’ sembrata quasi una trasmissione cui si mettevano i bastoni fra le ruote, invece che un programma di cui essere orgogliosi. Però il successo  è stato così dirompente che sarebbe folle, anzi suicida, non riproporla nel 2011”. Lo ha detto il consigliere Rai Nino Rizzo Nervo a KlausCondicio, programma tv in onda su Youtube e condotto da Klaus Davi. Alla domanda se sia plausibile che Mauro Masi rinnovi il contratto per 2 milioni di euro a Fabio Fazio in un simile momento di ristrettezza, Rizzo Nervo risponde: “Il contratto deve essere in linea con gli altri contratti di conduttori del suo livello. Se il contratto di Fazio  è in linea con le prestazioni di Fazio, col successo di Fazio, con gli introiti pubblicitari che garantisce Fazio e coi contratti di conduttori anche su altri generi, del livello di resa e di ascolto di Fazio, non riesco a capire perché non si debba fare. Francamente sarebbe incomprensibile se non si rinnovasse il contratto a quel conduttore-autore che ha realizzato la trasmissione evento degli ultimi 10 anni”. “Come già  detto”, prosegue il consigliere, “vanno valutati per tutti costi e ricavi. Nel caso di Fazio i ricavi per la Rai sono stati enormi”. Per quanto riguarda le fiction sulla Rai, Rizzo Nervo non esclude la realizzazione di “La Piovra 11”: “Le fiction su Falcone e Borsellino sono state sia in Rai che a Mediaset un grande successo. C’è nella gente una grande richiesta di legalità . ‘La Piovra’ ebbe il merito di descrivere la ‘normalità ‘ della mafia in Sicilia e per questo suscitò anche aspre polemiche, e la forza di quella serie fu che anticipò quanto poi emerse nelle grandi inchieste degli anni ’80”. Infine su possibili new entry in azienda Rizzo Nervo sottolinea: “Ho letto che Giuliano Ferrara avrebbe nostalgia del video. Con lui nel mio breve periodo a La7 ho lavorato benissimo. La Rai ha bisogno di professionisti collaudati e per Ferrara si tratterebbe di un ritorno”. (AGI) Eli

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi