SPETTACOLO: THE SPACE CINEMA ACQUISTA CIRCUITO CINECITY

SPETTACOLO: THE SPACE CINEMA ACQUISTA CIRCUITO CINECITY
(ASCA) – Treviso, 29 dic – The Space Cinema, leader italiano dell’esercizio cinematografico, e i fondi Delta e Gamma, gestiti da Fimit Sgr, hanno acquisito il 100% del circuito di multisala Cinecity, terzo operatore del settore, sino a oggi di proprietà  di MSREF V (fondo gestito da Morgan Stanley) e della famiglia Furlan. L’operazione, finanziata da Unicredit e Intesa Sanpaolo, ha visto l’acquisto da parte di The Space dell’attività  di gestione dei sei Multiplex situati a Cagliari, Padova, Parma, Treviso, Trieste e Udine, mentre la proprietà  degli immobili  è stata acquisita dai fondi gestiti da Fimit. In questo modo, The Space dà  vita a un gruppo da oltre 200 milioni di euro di giro d’affari, con 34 strutture e 347 schermi, consolidando un box office di 21 milioni di biglietti (pari al 21% circa del mercato) e raggiungendo una copertura ancora più completa del territorio nazionale grazie a un rafforzamento significativo nel Nord Est. ”Sono estremamente soddisfatto dell’operazione che oggi possiamo ufficializzare,” ha affermato Giuseppe Corrado, Presidente e Amministratore Delegato di The Space. ”Acquisire il circuito Cinecity ci permette di aumentare la capillarità  della nostra presenza sul territorio attraverso multiplex ottimamente dislocati e di riconosciuta eccellenza”. ”L’acquisizione di Cinecity” ha proseguito Corrado ”rappresenta una tappa importante nella nostra strategia di crescita. L’operazione, molto complessa, ha impegnato noi e i nostri azionisti per molti mesi, ma alla fine siamo riusciti a raggiungere questo ambizioso obiettivo: Cinecity, nel progetto The Space, rappresenta un tassello fondamentale in quanto leader nel mercato Nord Est e gestore di sale moderne, di grande qualità  e perfettamente complementari ai nostri insediamenti”. ”Il nostro gruppo” – ha concluso Corrado – ”può ora contare su 21 milioni di presenze, ma non vogliamo fermarci qui: proseguiremo con determinazione nel nostro progetto di creazione di valore nell’offerta cinematografica, con l’obiettivo di diventare sempre più partner e punto di riferimento dei distributori del ”prodotto – film’ e di offrire agli spettatori italiani un modo nuovo di fruire del cinema”.
fdm/mar/bra

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi