EDITORIA: FNSI, PROROGA GASPARRI SOLO RINVIO CONFLITTO INTERESSI PREMIER

EDITORIA: FNSI, PROROGA GASPARRI SOLO RINVIO CONFLITTO INTERESSI PREMIER
(ASCA) – Roma, 4 gen – ”Il fatto che il divieto previsto dalla legge Gasparri per le tv nazionali di comprare giornali quotidiani sia stato prorogato di soli 3 mesi la dice lunga sull’attenzione che il governo pone al pluralismo dell’informazione, in un Paese già  segnato da uno squilibrio tra tv e stampa che non ha eguali in Europa. Ma che l’allungamento di questa proroga debba dipendere da una decisione del Presidente del Consiglio  è una manifestazione talmente evidente del conflitto di interessi che non può essere accettata”. E’ quanto si legge in una nota della Federazione Nazionale della Stampa Italiana. ”C’era un tempo lontano in cui l’onorevole Berlusconi, quando in Consiglio dei Ministri si discuteva di sue aziende, si faceva almeno lo scrupolo di uscire dalla sala. Tra tre mesi Berlusconi si ritroverà  con la penna in mano – prosegue il comunicato della Fnsi -, per decidere se apporre o no una firma che può avere conseguenze pesantissime sulla residua autonomia dell’editoria italiana”.
com-vlm/mcc/alf

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo