Brasile/ Cyber-attack a sito presidenza dopo arrivo Rousseff

Brasile/ Cyber-attack a sito presidenza dopo arrivo Rousseff
Aperta inchiesta: presidencia.gov e brasil.gov fuori uso per ore

Rio de Janeiro, 5 gen. (TMNews) – La polizia federale brasiliana aprirà  un’inchiesta su un presunto cyber attacco contro il sito internet della presidenza del Brasile, subito dopo l’insediamento del nuovo capo dello Stato Dilma Rousseff. Secondo quanto riferito da alcuni media locali, domenica scorsa, i siti presidencia.gov e brasil.gov sono stati vittima di un “sovraccarico intenzionale di collegamenti che ha reso questi indirizzi inaccessibili per molte ore”. A riferire la notizia è stato Carlos Marcos Torres, portavoce del servizio federale per l’elaborazione dei dati (Serpro). L’attacco è stato rivendicato su Twitter da un gruppo battezzato “Fatal Error Crew”. Per Dilma Rousseff, che ha fatto della possibilità  di accesso a internet per tutti uno degli obiettivi principali del suo mandato, si tratta evidentemente di un primo incidente di percorso da superare con fermezza e determinazione.

(fonte afp)

Coa

050751 gen 11

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi