FIAT: GIULIETTI-VITA, MEDIA TUTELINO TUTTE LE POSIZIONI

POL:FIAT
2011-01-05 12:58
FIAT: GIULIETTI-VITA, MEDIA TUTELINO TUTTE LE POSIZIONI
LETTERA A CALABRO’ E A ZAVOLI SU REFERENDUM
ROMA
(ANSA) – ROMA, 5 GEN – “Sul referendum Fiat non si può rischiare di cancellare una delle opinioni in campo. Per ora i media e l’informazione non tutelano l’opinione di chi non vuole la firma dell’accordo”. E’ il senso della lettera aperta che i parlamentari Vincenzo Vita (Pd) e Giuseppe Giulietti, portavoce di Articolo 21, hanno indirizzato ai presidenti dell’Autorità  per le garanzie nelle comunicazioni Corrado Calabrò e della commissione di Vigilanza Rai, Sergio Zavoli, in riferimento alla vicenda Fiat e al referendum sulla bozza dell’intesa. Nella lettera, Giulietti e Vita puntano l’attenzione “sull’enorme sproporzione mediatica che sta segnando un confronto nel quale le parti, per diverse ragioni, non sono in condizioni di parità “. Di qui la richiesta a Calabrò e Zavoli di “predisporre tutti gli strumenti possibili per sollecitare una equilibrata attenzione a tutte le posizioni in campo, con particolare riferimento anche alle posizioni di chi non possiede e non controlla giornali e non può neppure permettersi di ricattare niente e nessuno”. I due parlamentari ringraziano il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che “pone nel tema della rappresentanza sindacale la chiave di volta per un dialogo sereno tra le parti. Rappresentanza che non può essere negata – affermano Giulietti e Vita – a chi rappresenta moltissimi lavoratori e ha opinione diversa in merito all’accordo Fiat”. (ANSA).
COM-MAJ/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi