Myspace/ La crisi continua, azienda dimezza il personale

Condividi

Myspace/ La crisi continua, azienda dimezza il personale
Oggi la presentazione del piano dei licenziamenti

New York, 11 gen. (TMNews) – In seguito alle difficoltà  incontrate per rilanciarsi, Myspace ha deciso di procedere con il licenziamento di circa la metà  del proprio personale. Fra 550 a 600 persone delle mille che attualmente lavorano con l’azienda di Beverly Hills verranno licenziate nella giornata di oggi. Tra di loro ci saranno anche molti dipendenti stranieri.

Dopo la riduzione del personale, si prospetta anche la possibilità  che News Corporation, azienda del magnate Rupert Murdoch che attualmente possiede Myspace, venda la società  a fondi di private equity. Fra i potenziali acquirenti potrebbe esserci anche Yahoo.

A24-BufC/oa

110709 gen 11