TV: BALCANI, A BREVE A SARAJEVO PARTE ‘AL JAZIRA BALKANS’

Condividi

TV: BALCANI, A BREVE A SARAJEVO PARTE ‘AL JAZIRA BALKANS’
DIRETTORE SARA’ NOTO GIORNALISTA CROATO GORAN MILIC
SARAJEVO
(ANSA) – SARAJEVO, 11 GEN – Uno dei più noti giornalisti televisivi dell’ex Jugoslavia, il croato Goran Milic, sarà  la “colonna portante” della programmazione della nuova televisione regionale in lingua locale di Al Jazira, che sarà  lanciata fra breve e che avrà  la sede centrale a Sarajevo, in Bosnia, e uffici di corrispondenza a Belgrado, Zagabria, Podgorica, Skopje e Pristina. Lo ha dichiarato al quotidiano di Sarajevo Dnevni Avaz Edhem Foco, l’uomo d’affari bosniaco che vive in Malesia e che è coinvolto nello sbarco dell’emittente qatariota nei Balcani. Secondo Foco la Bosnia, grazie alla numerosa componente musulmana, dovrebbe sfruttare i collegamenti culturali e religiosi con il mondo arabo per attirare investimenti, voluti anche da Serbia, Croazia e da altri paesi della Regione. Inoltre, ha aggiunto Foco, “vogliamo unificare i Balcani e stimolare lo scambio di cose buone tra i paesi balcanici”. L’emittente qatariota, per l’uomo di affari, starebbe considerando la possibilità  di espandersi anche in Turchia e avrebbe intenzione di avviare un progetto in lingua spagnola, in urdu e hindu, nonché in lingua bahasa parlata in Malesia e Indonesia. Sono in corso di valutazione oltre tremila domande per circa cento posti lavoro all’Al Jazira Balkans, mentre è in allestimento lo studio di Sarajevo e sono in fase finale le trattative con Milic, il quale alla fine di gennaio dovrà  lasciare la televisione di Zagabria dove ha lavorato nel dopoguerra, per raggiunti limiti d’età , 65 anni. “Al Jazira – ha detto Foco – desidera offrire opportunità  ai giovani, ma anche sfruttare le conoscenze di chi ha grande esperienza”. (ANSA)