Tlc: a Milano cresce il processo telematico (Italia Oggi)

Condividi

13 Jan 2011 08:56 CEST Tlc: a Milano cresce il processo telematico (Italia Oggi)
Dowjones MILANO (MF-DJ)–A Milano avanza il processo civile telematico. Come si legge in un articolo di MF, con i decreti ingiuntivi on-line cittadini e imprese hanno risparmiato tra gli otto e i 18 mln euro, a seconda del tasso applicato. Mentre per le notifiche telematiche il risparmio atteso e’ pari a circa un milione di euro l’anno per le sole spese di spedizione e stampe delle comunicazioni. Con quasi un milione di notifiche inviate dal Tribunale di Milano agli studi legali dal 1* giugno 2009 a oggi e 12 mila ore di lavoro in meno per le cancellerie. Sono invece quasi sei mila gli atti dei giudici realizzati in via telematica tra gennaio e ottobre scorsi. E i verbali di udienza messi a disposizione con lo strumento del web sono stati piu’ di 3.500. Sono alcuni dei numeri sul processo civile telematico contenuti nella relazione che il presidente del Tribunale di Milano, Livia Pomodoro, leggera’ alla cerimonia di inaugurazione dell’anno giudiziario, facendo il punto sul periodo 1ø luglio 2009 – 30 giugno 2010. Un passaggio del documento, infatti, e’ dedicato proprio all’implementazione del pct, con l’ordine degli avvocati di Milano indicato come il principale partner delle varie iniziative. red/lab