UCCISO PADRE CRONISTA: APPELLO DI MARY, CHI HA VISTO PAR

POL:==UCCISO PADRE CRONISTA
2011-01-15 09:58
==UCCISO PADRE CRONISTA: APPELLO DI MARY, CHI HA VISTO PARLI
PER ANNI SI ASPETTA FIRMA SU GIORNALE,CE L’HO PER MOTIVO ORRENDO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 15 GEN – “Scrivo questo articolo perché me lo ha chiesto mia madre che in questo momento, forse più di me, crede nel potere dei mezzi di comunicazione. Mia madre spera che un appello possa smuovere le coscienze di testimoni che hanno visto il marito morire da innocente”. Con queste parole, Mary Liguori, cronista del Mattino, sulla testata napoletana lancia un appello per scovare dei testimoni utili all’indagine sulla morte del padre, ucciso a San Giorgio a Cremano. “Faccio mio questo appello e non da giornalista, ma da figlia”, precisa Mary e aggiunge che “quando i killer sono entrati nell’officina, per scovare l’uomo che cercavano e trucidarlo, mio padre stava cambiando l’olio ad un motorino – scrive – . E’ morto lavorando, mio padre. Ed è morto per errore, perché si è trovato nel posto sbagliato al momento sbagliato”. “Noi non possiamo che sperare – aggiunge – che un giorno si trovino i suoi assassini, che la giustizia possa prevalere sull’omertà “. “Sto vivendo un incubo – scrive Mary – il peggiore degli incubi. Per anni i cronisti come me coltivano il sogno della firma in prima pagina, oggi mi è toccato finirci nel modo più orrendo” e all’ipotesi di lasciare la Campania dice “che andassero via gli altri, quelli violenti, quelli che hanno reso questa città  invivibile! Io faccio la giornalista anche per cercare di cambiare le cose, per migliorarle. Oggi ci credo un po’ meno, mi chiedo se vale ancora la pena lottare. Ma un secondo dopo mi rispondo che sì, vale la pena”. (ANSA).
Y63/ S0B QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo