VimpelCom: ok Cda a nuovo accordo per fusione con Wind Telecom

Condividi

17 Jan 2011 09:07 CEST VimpelCom: ok Cda a nuovo accordo per fusione con Wind Telecom
MOSCA (MF-DJ)–Il Cda della societa’ di telefonia russa VimpelCom ha approvato il nuovo accordo finalizzato alla fusione con le attivita’ di telcomunicazioni del miliardario egiziano Naguib Sawiris, nonostante l’opposizione del suo maggior azionista Telenor. Secondo i termini del nuovo accordo, VimpelCom paghera’ alla Wind Telecom di Sawiris, precedentemente nota come Weather Investments, 1,495 mld usd in contanti, una cifra inferiore agli 1,8 mld usd del precedente accordo annunciato l’anno scorso. Wind ricevera’ anche 325,600 mln di azioni ordinarie della nuova VimpelCom e 305 milioni di nuove azioni privilegiate convertibili con diritto di voto.

In tutto, Wind avra’ una partecipazione del 20% nella nuova societa’, pari al 30,6% con diritto di voto, ma non avra’ propri rappresentanti nel Cda della nuova societa’.

La norvegese Telenor, che si e’ opposta all’accordo, manterra’ tre rappresentanti nel consiglio, al pari del gruppo russo Alfa Group. “Pur riconoscendo l’opinione divergente di Telenor, crediamo che la maggioranza dei nostri azionisti riconosca i meriti strategici e finanziari di questa operazione”, ha affermato il presidente di Vimpelcom Jo Lunder detto in una dichiarazione. “Alla fine, come dovrebbe essere con una societa’ pubblica, l’ultima parola spettera’ all’assemblea speciale degli azionisti. VimpelCom prevede di completare l’accordo nella prima meta’ dell’anno, subordinatamente alle autorizzazioni normative. red/est/mur rosario.murgida@mfdowjones.it

 
(END) Dow Jones Newswires