TV: ASCOLTI; DEL NOCE, CACCIA AL RE VINCE PERCHE’ INNOVATIVA

Condividi

TV: ASCOLTI; DEL NOCE, CACCIA AL RE VINCE PERCHE’ INNOVATIVA
FICTION DI SOAVI HA OTTENUTO RINGIOVANIMENTO PUBBLICO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 18 GEN – “Il gran risultato di ascolto della fiction Caccia al Re, con il 22% di share e quasi 6 milioni di spettatori, è particolarmente importante perché si tratta di un prodotto innovativo per l’offerta di Raiuno”. Lo sottolinea Fabrizio Del Noce, direttore di Rai Fiction, rilevando che “la serie, inizialmente pensata per Raidue, è infatti un poliziesco d’azione, un genere poco frequentato dalla nostra fiction”. Del Noce fa notare come la regia di Michele Soavi sia “riuscita ad affrontare un tema difficile, come quello della lotta alla droga, con un taglio realistico e a volte aspro, ma coinvolgente per la grande platea televisiva di prima serata”. Il direttore di Rai Fiction tiene quindi a sottolineare che Caccia al Re “ha ottenuto un ringiovanimento del pubblico di Raiuno, con risultati molto significativi tra i teen-ager e le giovani donne”. E, argomenta ancora del Noce, “come ha rilevato ‘Avvenire’, quotidiano particolarmente attento ai temi valoriali e morali che ha segnalato il positivo contributo editoriale della serie, Caccia al Re è una fiction che prende per il suo ritmo, ma al tempo stesso stimola una presa di coscienza delle modalità  di diffusione della droga tra i giovani anche di differenti ambienti sociali, e dei pericoli ad essa connessi. Si tratta, quindi – conclude – di un programma che risponde in pieno all’impegno di servizio pubblico della Rai e della sua fiction”. (ANSA).