TELECOM: DA ASATI QUESITO A CONSOB SU TELCO

Condividi

TELECOM: DA ASATI QUESITO A CONSOB SU TELCO
VERIFICARE OBBLIGO CONSOLIDAMENTO
MILANO
(ANSA) – MILANO, 19 GEN – L’associazione dei piccoli azionisti Telecom, Asati, chiede l’intervento di Consob per chiarire se Telco abbia l’obbligo di consolidare Telecom nel proprio bilancio. Secondo il presidente dell’associazione Franco Lombardi ci sono i presupposti per ritenere che “Telecom Italia sia controllata dalla Telco che ne detiene il pacchetto azionario di maggioranza, svolgendo una attività  di Direzione e di Coordinamento, avendo tra l’altro determinato e scelto fin dall’aprile 2008, 12 Consiglieri di amministrazione su 15”. Telco “é tenuta a redigere il bilancio consolidato, e, pertanto, a tenere conto di quanto emerso nel bilancio della Telecom Italia, quale società  controllata” scrive Asai nella sua segnalazione alla Consob “senonché, da informazioni in possesso del sottoscritto, non sembra che la Telco Spa si sia attenuta a tali principi”. Asati chiede alla Commissione guidata da Vegas di “effettuare la necessaria verifica riguardo la presunta obbligatorietà  del consolidamento in Telco del bilancio Telecom Italia Spa” e “reitera la richiesta di ottenere dalla Telecom Italia, anche Vostro tramite, copia del rapporto Deloitte”. (ANSA).