RICERCA: CNR, SINDACATI MANIFESTANO CONTRO STATUTO

Condividi

RICERCA: CNR, SINDACATI MANIFESTANO CONTRO STATUTO
IN 200 DAVANTI SEDE ENTE, MENTRE CDA DISCUTE NUOVO STATUTO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 19 GEN – Circa 200 rappresentanti dei sindacati Cgil, Uil e Anpri (Associazione Nazionale professionisti della ricerca italiani) stanno manifestando davanti alla sede del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), mentre all’interno dell’edificio è in corso la riunione del Consiglio di amministrazione che oggi dovrà  deliberare il nuovo statuto dell’ente. “Sono otto i no dei sindacati ai diktat della Gelmini”, ha detto Americo Maresci, della Uil. I timori riguardano “l’espropriazione dell’autonomia statutaria e di ricerca”, un’organizzazione verticistica del Cnr, l’assenza di un rappresentante dei ricercatori nel Consiglio di amministrazione. I sindacati dicono inoltre di no alla “nomina del direttore generale prerogativa esclusiva del ministro” e al limite al costo del personale fissato al 75% del costo del personale. No anche alla “penalizzazione del precariato”, “alla riorganizzazione della rete scientifica senza programmazione” e “alla soppressione delle direzioni centrali di livello generale”. (ANSA).