Lodo Mondadori/ Cir e Fininvest, depositate le memorie finali

Lodo Mondadori/ Cir e Fininvest, depositate le memorie finali
Entrol’11/2 le repliche, sentenza attesa per metà  aprile

Milano, 24 gen. (TMNews) – Cir e Fininvest hanno depositato le “comparse conclusionali” nella causa civile in corte d’Appello per il lodo Mondadori, dove si discute se confermare o meno la sentenza di primo grado che aveva condannato la società  fondata da Silvio Berlusconi a versare 750 milioni di euro di danni alla società  di Carlo De Benedetti. Una perizia affidata dai giudici di secondo grado aveva ridotto il danno a 440-490 milioni di euro, ma gli avvocati della Fininvest cercano di ribaltare le valutazioni della prima sentenza sostenendo che non ci fu danno.
In sostanza la decisione sull’annullamento dell’arbitrato non sarebbe stata influenzata dai soldi pagati da Cesare Previti e altri (condannati in via definitiva) al giudice Vittorio Metta.
La Cir sostiene la tesi esattamente opposta.

Entro l’11 febbraio le parti in causa dovranno depositare le repliche alle conclusionali. Dopodichè i giudici cominceranno la discussione finale con 60 giorni di tempo per depositare la sentenza. Il verdetto sarà  ricorribile per Cassazione, ma sarà  subito esecutivo. A garantire la Cir, in base a un accordo tra le parti intervenuto dopo la sentenza di primo grado, c’è una fidejussione bancaria.

Frk

241156 gen 11

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo