Poste: Catricala’, serve regolatore indipendente da Governo

25 Jan 2011 10:54 CEST Poste: Catricala’, serve regolatore indipendente da Governo
Dowjones

ROMA (MF-DJ)–Nel processo di liberalizzazione dei servizi postali in Europa la tendenza di fondo vede “un regolatore che possa disciplinare il settore, essendo sostanzialmente indipendente dal Governo anche ove lo Stato non abbia il controllo dell’operatore dominante”.

Lo afferma il presidente dell’Antitrust, Antonio Catricala’, nel corso di un’audizione alla Camera, spiegando che “la scelta operata dal Governo italiano nell’agenzia di regolazione non appare in linea con le migliori pratiche” europee. In una segnalazione di alcune settimane fa, Catricala’ aveva gia’ criticato il dlgs di recepimento della direttiva europea, dicendo che “restano da adottare quelle misure che sarebbero fondamentali per consentire la realizzazione di una concorrenza effettiva quali, in via principale, l’affidamento a un’Autorita’ indipendente delle funzioni di regolazione, l’affidamento del servizio universale con procedure di evidenza pubblica, l’abolizione della riserva postale e l’apertura della rete”. ren/liv    
 
(END) Dow Jones Newswires

January 25, 2011 04:54 ET (09:54 GMT)

Copyright (c) 2011 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi