Tlc: Calabro’; senza Ngn Italia al capolinea, presto regole

Condividi

25 Jan 2011 12:39 CEST Tlc: Calabro’; senza Ngn Italia al capolinea, presto regole
Dowjones

ROMA (MF-DJ)–“Senza la fibra, l’Italia va al capolinea”. E’ quanto afferma il presidente dell’Agcom, Corrado Calabro’, parlando a margine di un’audizione alla Camera.

L’Autorita’ ha avviato una consultazione pubblica su un documento con le regole sulla rete di nuova generazione. “Le regole sono comunque necessarie e imprescindibili per tutti, quali che siano le modalita’ di investimento sulla nuova rete” ha spiegato Calabro’, aggiungendo che “dopo i 45 giorni di consultazione, le approveremo subito”. Per l’Agcom, ha aggiunto il presidente, “non e’ un compito facile, perche’ si dettano regole per una situazione nuova, in cui c’e’ una notevole evoluzione tecnologica ma anche una mentalita’ passatista”.

Nel documento in consultazione, “tendiamo a favorire gli investimenti congiunti sulla Ngn. Questo e’ un assist importante al Tavolo Romani -ha detto ancora Calabro’- ma se poi nessuno mette la palla in rete, rimaniamo alle azioni virtuali. E finora io ho sentito tante buone intenzioni, ma pochi impegni concreti”. ren    
 
(END) Dow Jones Newswires

January 25, 2011 06:39 ET (11:39 GMT)

Copyright (c) 2011 MF-Dow Jones News Srl.