PA:GOOGLE E ATENEO FIRENZE FANNO SCUOLA DI COMUNICAZIONE WEB

PA:GOOGLE E ATENEO FIRENZE FANNO SCUOLA DI COMUNICAZIONE WEB
NEL CAPOLUOGO TOSCANO IL PRIMO CENTRO D’ITALIA
FIRENZE
(ANSA) – FIRENZE, 25 GEN – Aiutare la pubblica amministrazione ad usare meglio il web per comunicare con i cittadini: è uno degli obiettivi del Centro di competenza Itaca-M (Information technology and computer aided mapping), il primo in Italia, nato dalla collaborazione tra Google, ministero per la Pubblica amministrazione e l’innovazione e Università  di Firenze. Il Centro, attivo da oggi, ha sede nell’ateneo fiorentino. L’attività  sarà  focalizzata su formazione e progetti in ambito ‘search’ e ‘geo’, quindi il campo della ricerca e geolocalizzazione di informazioni su internet. Il centro, presentato da Google Italy e Università  di Firenze, rappresenta uno degli esiti del protocollo d’intesa siglato lo scorso anno tra Google e ministero, con lo scopo di diffondere presso enti e strutture della pubblica amministrazione le nuove tecnologie informatiche e le buone pratiche per migliorare l’accesso alle informazioni da parte dei cittadini via web. Il laboratorio Itaca-M si pone un duplice obiettivo: essere un centro di formazione e dimostrazione della tecnologia Google per tutte le realtà  delle pubbliche amministrazioni italiane e utilizzare le competenze e il know-how nell’uso della tecnologia presente in ateneo per sviluppare prototipi di applicazioni avanzate.(ANSA).
Y6G-GRS/ S0B QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)