CINA: AVVOCATO DENUNCIA GIORNALE PER FOTO MATRIMONIO GAY

CINA: AVVOCATO DENUNCIA GIORNALE PER FOTO MATRIMONIO GAY
SHANGHAI
(ANSA) – SHANGHAI, 26 GEN – Un avvocato che si occupa di difesa dei diritti civili ha citato in giudizio un quotidiano di Pechino per aver diffuso la notizia del primo matrimonio tra due omosessuali, cerimonia simbolica, avvenuta nella capitale cinese. Secondo quanto riferisce l’Agenzia Nuova Cina, l’avvocato, Xiao Dong, che ha detto di agire per conto dei due sposi, ha dichiarato che il giornale si è comportato in maniera poco etica, addirittura fotografando la coppia dopo che questa si era opposta. L’avvocato ha detto di aver chiesto al quotidiano della capitale la rimozione delle foto dal sito internet, specificando che, qualora questo non avverrà , si ricorrerà  direttamente al tribunale. Secondo Xiao Dong, il fotografo che ha scattato le fotografie era stato invitato alla cerimonia come privato e non per poi utilizzare e rendere pubbliche le fotografie fatte durante la festa di matrimonio. L’avvocato ha poi evidenziato come anche l’articolo del giornale contenesse delle inesattezze tali da mettere i due protagonisti in cattiva luce, danneggiandone l’immagine. Xiao Dong ha poi ribadito che i due si sono uniti con una cerimonia dal valore del tutto simbolico, unicamente per evidenziare il fatto di essere una coppia stabile. I matrimoni tra persone dello stesso sesso in Cina sono illegali, sebbene il paese conti diversi milioni di omosessuali, la maggior parte dei quali vivono in totale clandestinità . Statistiche pubblicate di recente dalla Commissione per la Salute di Pechino hanno rivelato che circa il 60% dei casi di AIDS registrati lo scorso anno riguardano uomini che hanno contratto la malattia attraverso rapporti omosessuali. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi