Tv/ Calabrò: Comitato ministri per gara frequenze, ok da Romani

Tv/ Calabrò: Comitato ministri per gara frequenze, ok da Romani

“Anticipare lo switch-off al 2011, il ministro è d’accordo”

Roma, 27 gen. (TMNews) – Il ministro dello Sviluppo economico, Paolo Romani, è favorevole a creare un comitato di ministri per la gara sulle frequenze liberate col digitale terrestre. Lo ha detto il presidente dell’Agcom, Corrado Calabrò, spiegando che “noi abbiamo proposto un comitato dei ministri e Romani, con una lettera che mi è arrivata ieri sera, ha detto che è d’accordo”.

“La gara dovrebbe partire prossimamente”, ha sottolineato Calabrò al termine di un convegno alla Camera, e per favorire tempi più rapidi bisognerebbe “liberare le frequenze occupate dalle tv locali e anticipare lo switch-off al 2011. E anche Romani su questo è d’accordo”. Per le frequenze militari poi, ha aggiunto, c’è una “tendenziale disponibilità ” del ministero della Difesa a lasciarle libere.

Dalla gara, che assegnerà  le frequenze agli operatori di Tlc, il governo si aspetta di incassare 2,4 miliardi di euro.

Glv

271416 gen 11

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi