E’ l’era dell’informazione, dal 1986 quintuplicato numero notizie

E’ l’era dell’informazione, dal 1986 quintuplicato numero notizie

Con crescita internet, canal televisivi all news e telefonini

Roma, 11 feb. (TMNews) – La crescita di internet, dei canal televisivi all news e dei telefoni cellulari ha determinato una crescita esponenziale delle informazioni che riceviamo. Rispetto al 1986, il numero delle notizie a disposizione si è quintuplicato.

Un dato che però impallidisce di fronte all’aumento dell’informazione che produciamo in quantità  industriale tramite email, twitter, siti di social network e sms.

Ogni giorno in media una persona produce una quantità  di informazioni paragonabile a sei quotidiani: ventiquattro anni fa erano appena due pagine e mezzo, un incremento del 200 per cento.

Tutte queste informazioni hanno bisogno di essere archiviate e ora abbiamo l’equivalente di 600mila libri salvati su computer, micro-chip e persino la striscia sul retro della carta di credito. La portata della rivoluzione dell’informazione e dell’era digitale è stata calcolata dal dottor Martin Hilbert e dalla sua equipe dell’Università  della California.Fco

111551 feb 11

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)